Posso in tutta sincerità dire che fu l’incontro col maestro Armando a spostare i miei studi di composizione dal piano delle tecniche a quello della musica; dal piano della trattatistica a quello della creazione. Per me, allora più che mai intrappolato in un carattere riservato e apprensivo, pieno di insicurezze e perplessità, l’incontro con lui fu innanzitutto una spinta a scoprire le mie potenzialità e a valorizzarle. Considerata la mia inclinazione ad apprendere per esperienza più che per speculazione teorica, fu una vera manna, per il rapido compimento dei miei studi compositivi, la quantità di impressioni inventive dirette che il maestro costantemente dispensava. Ovviamente sorrette da ferrea e profonda conoscenza delle tecniche e delle regole e in coinvolgente simbiosi con quella sua carica di fervente umanità mai assente nei rapporti con gli allievi. Armando Renzi: un motore sempre acceso, uno sprone costante a fare di più e meglio.

M° Giovanni Piazza
Compositore, Direttore d'Orchestra, Docente
luglio 2014

Video

Omaggio ad Armando Renzi presso il Pontificio Istituto di Musica Sacra Roma 12/04/2013

Video

Ricordi

Alcuni ricordi di Amici e Colleghi

Testimonianze

Opere

Catologo S.I.A.E
Catalogo Musica Sacra

Opere

Ritratti

Ricordi ex alunni

Ritratti

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10